Home > Tasse slot machine 2017

Tasse slot machine 2017

Tasse slot machine 2017

Le slot machine invadono i bar e sostituiscono o dovrebbero farlo i vecchi videopoker. La normativa prevede che le macchine siano collegate in rete con la SoGei, la società pubblica che avrebbe dovuto garantire la regolarità della taratura degli apparecchi che, sempre in teoria, dovrebbero restituire un numero di vincite predeterminato ai giocatori. A mettere in rete gli apparecchi avrebbero dovuto pensarci i concessionari, dieci soggetti privati selezionati dai Monopoli, pena una sanzione per ogni ora di mancato collegamento.

I concessionari, essenzialmente, se ne fregano. Migliaia di macchinette non sono collegate alla rete e non vengono messe a norma neanche dopo i primi solleciti dei Monopoli. Le società, per il biennio — , pagheranno le tasse con una cifra forfettaria, quella prevista nel caso di mancato collegamento per cause di forza maggiore, senza che nei loro confronti venga erogata alcuna multa.

È la Corte dei Conti che, raccogliendo una serie di segnalazioni, dà alla Guardia di Finanza il compito di fare luce sulla vicenda del mancato collegamento delle slot. Una peraltro necessariamente parziale verifica consente alla Gdf di individuare migliaia di macchinette non collegate, lasciando intendere che il danno erariale possa essere elevatissimo. Il mancato controllo sulle slot è, in effetti, un problema enorme, come avrà modo di spiegare il generale Umberto Rapetto , a capo del nucleo speciale della Gdf: In sostanza, per un periodo piuttosto ampio di tempo, decine di migliaia di slot sono state del tutto fuori controllo, non solo per quel che riguarda la quantificazione degli introiti tassabili, ma anche per la restituzione delle vincite ai giocatori.

Da dove viene la cifra di 98 miliardi di euro? In pratica, la cifra finale viene fuori non attraverso calcoli su un ipotetico volume delle giocate, né applicando sanzioni che ipotizzano un abbassamento delle quote di vincita o altre operazioni di manomissione delle slot, ma semplicemente applicando le penali previste da un contratto sottoscritto sia dallo Stato che dai concessionari. La procura della Corte dei Conti contesta dunque ai concessionari somme per poco meno di 90 miliardi di euro qui l'elenco delle richieste alle singole società.

Ora bisogna fare un salto in avanti e arrivare al , quando la vertenza giudiziaria arriva finalmente a conclusione e la sezione giurisdizionale del Lazio della Corte dei Conti pronuncia la sentenza numero La sentenza arriva dopo una lunghissima battaglia legale e molti tentativi di impugnare la legittimità stessa del processo. Insomma, riepilogando: I 98 miliardi di euro, dunque, non esistono, non sono mai stati comminati come sanzione a nessuna società, né men che meno sono stati evasi. Insomma, è vero che un Governo a guida PD abbia definito una sorta di condono alle aziende che operano nel campo delle slot, ma sui 2,5 miliardi di euro e chiedendo un pagamento immediato di una sanzione comminata solo in primo grado.

E lo è anche per un effetto secondario, ovvero la distrazione collettiva. Stavolta rispetto al cuore del problema, che è la gestione di un settore in cui girano miliardi e che ancora attende un intervento legislativo degno di questo nome avremo occasione di parlare della legge Mirabelli sul riordino dei giochi. I dati sono obbligatori al fine di autorizzare la pubblicazione del commento e non saranno pubblicati insieme al commento salvo esplicita indicazione da parte dell'utente. Tutti i diritti di utilizzazione economica previsti dalla legge n.

Video 28 marzo Approfondimento meteo. I più letti di Italia. Ultime novità Dal catalogo del Sole 24 Ore. Le gallery più viste. Moda 25 marzo Orologi preziosi, hi-tech, iconici: Mondo 27 marzo Nordstream 2: Viaggi 27 marzo L'ultimo sakura party dell'imperatore Akihito. Video Italia 28 marzo Approfondimento meteo.

Aumento tassazione giochi e lotto: le novità del DL 50/

Giovedì 9 Febbraio il flusso di imposte derivante dal settore giochi nel ha superato i 10 miliardi di euro, a fronte degli 8 miliardi (AWP e VLT, comunemente indicate come slot machine), previsto dalla legge di stabilità ». OGGI ALLA CAMERA. Dalla tassa Airbnb alle slot machine, una manovrina aperta all'assalto in Parlamento –di Marco Rogari e Gianni Trovati; 26 aprile La legge di stabilità del aveva introdotto una contestata tassa a carico del . in tre rate distribuite tra l'atto di aggiudicazione e aprile .. Già pensare di vincere alle slot machines è una fantasia malata, se poi si. Ecco le nuove regole fiscali diverse per Lotto, Gratta & vinci e casino online. di tasse e se le vincite di gioco vanno dichiarate oppure no (e perché). Dal primo ottobre , invece, la tassazione sulle vincite del Lotto sale. Sale la tassa sulla fortuna: il DL 50/ introduce nuove aliquote per la della tassazione sulle videolotteries, sulle slot machines e sul lotto. Il classico di ogni manovra di finanza pubblica, l'aumento delle imposte sulle sigarette e i tabacchi lavorati, è previsto anche dalla Legge di. Piemonte: il Governo sospende le tasse ai gestori di slot Da ieri, non potranno più esserci slot machine in prossimità di luoghi sensibili come.

Toplists