Home > Garanzia paypal tra privati

Garanzia paypal tra privati

Garanzia paypal tra privati

Menu News. Forum Nuove discussioni Cerca nel forum. Novità Nuovi post Nuovi stati in bacheca Ultime attività. Membri Visitatori attuali Nuovi stati in bacheca Ricerca degli stati della bacheca. Cerca In tutto il sito Discussioni This forum This thread. Cerca solo i titoli. Cerca Ricerca avanzata In tutto il sito Discussioni This forum This thread. Cerca Avanzata Nuove discussioni.

Cerca nel forum. Funziona sempre? JavaScript is disabled. For a better experience, please enable JavaScript in your browser before proceeding. Forum Off Topic Domande Generali. Salve ragazzi. IoSonoLeggenda ha detto: Se per esempio il venditore spedisce l'oggetto giusto e l'acquirente fa finta di aver ricevuto un mattone non so bene come si regola paypal.

Nessuno sa in questi casi in cui è il compratore il "furbacchione" come bisogna comportarsi con Paypal? Mi Piace: Manuel Ferrari Moderatore 2 Novembre Manuel Ferrari ha detto: Ma nemmeno a Napoli succedono ste cose Comunque si devono avere dei fatii per aprire delle contestazioni, anche se solitamente PayPal da molta più ragione all'acquirente che al venditore. Il coltello dalla parte del manico ce l'ha l'acquirente. Ma la domanda ora è: So di gente che è stata truffata dagli acquirenti!

Ragazzi siamo seri, entrambi venditore e acquirente sono registrati su eBay ed hanno un feedback che è consultabile, nel caso di vendita di un bene dal valore cospicuo di solito il venditore non vende a chi ha meno di un tot di feedback. Poi un venditore onesto che ha tutti i feedback positivi e magari è da molti anni sulla piazza non si comporta in modo scorretto, e anche questo pesa nell'arbitraggio. Il denaro presente sul saldo del conto PayPal è definito in termini legali come "moneta elettronica" ed è riconosciuto nello Spazio economico europeo SEE come forma di denaro che è possibile usare per le transazioni online.

Tuttavia, se invia un pagamento per un importo superiore a quello presente sul saldo PayPal, PayPal tenterà di ottenere l'importo mancante automaticamente dai metodi di pagamento collegati per completare la transazione. Il saldo del conto PayPal equivale alla quantità di moneta elettronica disponibile per i pagamenti in uscita dal conto. Per inviare un pagamento a una terza parte tramite il Servizio, è possibile cliccare un pulsante sul sito del venditore o altro punto vendita per pagarlo oppure, se il beneficiario non ha un sito o un pulsante specifico, è possibile usare la funzione "Invia denaro" disponibile nella pagina principale del conto e indicare l'indirizzo email del destinatario.

Indipendentemente dalla modalità usata, inviando il denaro, l'utente richiede a PayPal di trasferire moneta elettronica dal proprio conto PayPal al conto PayPal del beneficiario vedere anche la sezione " Come verifichiamo l'identità dell'utente " di seguito. In caso di accettazione del pagamento da parte del beneficiario che normalmente avviene automaticamente , il trasferimento di denaro verrà completato. In alcuni casi è possibile autorizzare un destinatario a dare istruzioni a PayPal per conto dell'utente in un secondo momento, per elaborare un pagamento inviato dall'utente a tale destinatario questo tipo di pagamento viene indicato come pagamento automatico o pagamento preautorizzato.

PayPal potrebbe temporaneamente bloccare l'importo di un pagamento indicandolo come "In sospeso" nel Conto di riserva fino a quando il destinatario non riscuote il pagamento. Su ogni conto di nuova apertura viene applicato un limite iniziale sull'importo che è possibile inviare. Per rimuovere questo Limite di invio, l'utente deve verificare i dati inviati a PayPal in merito al proprio conto. Il tipo di dati richiesti per la procedura di verifica varia a seconda del Paese di residenza dell'utente e del tipo di conto di cui è titolare "Personale" o "Business".

PayPal inviterà l'utente a verificare i dati del conto e gli spiegherà come procedere. L'accettazione è quasi sempre automatica. In genere non è necessaria alcuna operazione per accettare un pagamento. Il destinatario ha la possibilità di rimborsare un pagamento oppure, in alcuni casi, di usare il Servizio per rifiutare un pagamento inviato da un altro utente. Se il conto PayPal è stato aperto di recente, la normativa antiriciclaggio prevede che PayPal limiti gli importi di denaro che è possibile ricevere prima che venga completata la procedura di verifica del conto.

PayPal inviterà l'utente a verificare il conto e gli spiegherà come procedere non appena verrà aperto un nuovo conto. PayPal blocca i pagamenti che potrebbero essere non sicuri o che configurano un'ipotesi di truffa vedere le sezioni 5, 9 e 10 delle Condizioni d'uso. A volte, invece di bloccare un pagamento, questo viene posticipato per consentire a PayPal di svolgere delle indagini. Se viene rilevata una truffa dopo la ricezione di un pagamento, questo verrà stornato e riaccreditato sul conto della parte lesa.

Talvolta, la legge vieta a PayPal di spiegare i dettagli del blocco o del ritardo di un pagamento o di dare informazioni su uno storno per evitare di rivelare informazioni riservate sul presunto truffatore o criminale. Se l'utente non ha un saldo nella valuta del pagamento da inviare o se intende trasferire un importo in una valuta diversa da quella usata nel Paese del conto bancario ricevente, il Servizio normalmente convertirà il denaro nella valuta del pagamento o del conto bancario di destinazione, applicando una tariffa di conversione.

L'utente potrà ricevere denaro in una qualsiasi delle valute supportate dal Servizio indicate in precedenza. Se la valuta ricevuta è diversa da quella usata nel Paese in cui è aperto il conto PayPal, il Servizio non convertirà l'importo a meno che l'utente non lo richieda espressamente, non trasferisca il denaro sul proprio conto bancario o non lo invii in un'altra valuta. Prima che il Servizio converta una valuta, l'utente verrà informato sul tasso di cambio e sulla tariffa applicabili. Dopo la comunicazione, il Servizio procederà con la conversione solo se l'utente indicherà di continuare.

Questa procedura non si applica alle transazioni soggette a un ritardo di elaborazione da parte del commerciante o ai pagamenti automatici vedere la sezione 4 delle "Condizioni d'uso". Un chargeback è una contestazione tra il beneficiario di un pagamento tramite carta, la società emittente della carta e il cliente della società emittente della carta che invia il pagamento. PayPal non prende decisioni sui problemi legati ai chargeback e accetterà, insieme al beneficiario, la decisione della banca emittente come finale e vincolante. In determinate circostanze, PayPal si farà carico della perdita causata da un chargeback o da uno storno, piuttosto che richiedere al beneficiario di rimborsare il pagamento, se il soggetto pagante nega di aver autorizzato il pagamento o sostiene di non aver ricevuto l'oggetto per il quale ha pagato.

L'idoneità a usufruire della Protezione vendite dipende dai seguenti fattori:. Nelle Condizioni d'uso sono indicati ulteriori dettagli per l'idoneità specifici del Paese in cui risiede il venditore. La Protezione acquisti consente agli acquirenti di beni e servizi idonei di recuperare per intero o in parte il pagamento PayPal in caso di mancata consegna o di articolo notevolmente non conforme alla descrizione. Per poter usufruire della Protezione acquisti, è necessario aprire un reclamo entro i termini previsti.

Nelle "Condizioni d'uso" è spiegato come presentare un reclamo. Tale istruzione viene impartita in genere tramite la funzionalità di trasferimento disponibile nella pagina principale del conto PayPal. In termini legali, un trasferimento di denaro da un conto PayPal a un conto bancario è definito come "rimborso" di moneta elettronica. In circostanze normali, il trasferimento viene completato entro 1 giorno lavorativo dal completamento dei controlli ragionevolmente previsti da PayPal per evitare attività di riciclaggio di denaro e truffe o per confermare l'identità dell'utente e il suo accesso al conto bancario usato per il trasferimento.

Se il conto PayPal è stato aperto di recente, la normativa antiriciclaggio impone a PayPal di limitare l'importo che è possibile trasferire. Per rimuovere tale limite è sufficiente completare la procedura di verifica del nuovo conto. PayPal inviterà l'utente a verificare il conto e spiegherà come procedere non appena verrà aperto un nuovo conto. PayPal non applica tariffe per l'invio di denaro tramite il Servizio, a eccezione dei casi in cui sia necessaria una conversione di valuta, il pagamento venga inviato tramite il servizio di Pagamento cumulativo o nel caso in cui il mittente paghi la tariffa per l'invio di denaro a familiari e amici.

Sia PayPal che il titolare del conto possono chiudere il conto in qualsiasi momento. Se PayPal decide di chiudere un conto, in genere comunica tale decisione al titolare del conto due mesi prima della chiusura prevista. Vedere la sezione 7 delle Condizioni d'uso per maggiori dettagli incluse informazioni su come chiudere il proprio conto e sulle conseguenze di tale operazione. PayPal non prevede per l'utente la possibilità di limitare o disattivare il proprio conto, ma solo di chiuderlo.

L'utente potrà richiedere maggiori informazioni sulla limitazione e PayPal fornirà le spiegazioni adeguate e indicherà come rimuoverla. PayPal non consente di usare il Servizio per pagamenti associati ad attività illegali o altre attività che violino le Regole sull'utilizzo consentito. PayPal comunicherà con l'utente nei seguenti modi oltre ai metodi più comuni quali il telefono per l'Assistenza clienti e questo sito:. Non si tratta di un elenco completo delle modalità di comunicazione; ad esempio, se l'utente contatta telefonicamente l'Assistenza clienti, chiaramente il metodo utilizzato sarà il telefono.

Le comunicazioni avverranno nella lingua usata per comunicare con l'utente al momento della registrazione del conto PayPal. In genere, questo significa che le comunicazioni avvengono nella lingua del Paese di residenza dell'utente oppure in inglese. Il Paese di residenza viene richiesto al momento della registrazione al Servizio. PayPal si impegna a risolvere gli eventuali problemi relativi al Servizio ad esempio, problemi di pagamento o le contestazioni con altri utenti tramite il "Centro risoluzioni", accessibile dopo aver effettuato l'accesso al conto PayPal. Nel Centro risoluzioni dove sono riportate anche le indicazioni per il relativo utilizzo è possibile segnalare un problema, aprire una contestazione o rispondere a una contestazione di un altro utente.

Per maggiori informazioni, consultare le sezioni 11, 12 e 13 delle "Condizioni d'uso". Se il problema relativo al Servizio riguarda questioni di sicurezza o frodi ad esempio, l'utente sospetta un uso non autorizzato , consultare anche la sezione " Come comportarsi in caso di problemi di sicurezza" riportata di seguito. Se PayPal deve comunicare all'utente un problema relativo alla sicurezza o un tentativo di frode, in genere la comunicazione avviene tramite il Centro messaggi. Sono previste tempistiche per la segnalazione e la risoluzione dei problemi relativi al Servizio e delle contestazioni con altri utenti, pertanto è importante sapere entro quando effettuare una determinata operazione.

Se l'utente non è soddisfatto dell'esito di un reclamo relativo al Servizio, al termine della procedura di escalation del reclamo potrà richiedere l'intervento del Financial Ombudsman Service se risiede nel Regno Unito o dello European Consumer Centre ECC-Net oppure intentare una causa presso i tribunali d'Inghilterra e Galles o presso il tribunale di residenza se l'utente è un semplice consumatore.

Per maggiori informazioni, vedere anche la sezione 14 Contestazioni con PayPal delle Condizioni d'uso. Dal punto di vista del consumatore, il prodotto base di PayPal è il Servizio, che viene spesso equiparato a un portafoglio, ovvero un luogo sicuro dove conservare denaro, carte e altri metodi di pagamento. La sicurezza è uno dei motivi principali che spinge ad avere un portafoglio. Il Servizio PayPal consente di non divulgare ai venditori online i dati per accedere al denaro dell'utente, negando loro anche la possibilità di accedere allo strumento di pagamento dati della carta e del conto bancario.

Oltre alla sicurezza, il portafoglio rappresenta uno strumento sempre pronto e pratico: È difficile riuscire a ottenere il giusto equilibrio tra praticità e sicurezza: PayPal non contatta l'utente laddove un controllo della sicurezza non offrirebbe alcun valore aggiunto. Tuttavia, se il rischio è elevato per l'importo interessato o per la maggiore probabilità di perderlo , è necessario chiedere all'utente di collaborare e di tutelarsi mentre PayPal verifica di avere di fronte l'utente e non un impostore. Inoltre, PayPal deve rispettare le vigenti normative di sicurezza. Quando l'utente invia un pagamento, PayPal deve confermare che l'operazione sia stata autorizzata dall'utente o dal titolare del conto.

Il pagamento viene addebitato sul conto dell'utente, quindi la conferma che l'utente ha accettato l'operazione assicura che vengano addebitati sul conto solo i pagamenti autorizzati. Oltre alle istruzioni di pagamento, per le altre operazioni relative al denaro o alle impostazioni del conto PayPal, confermeremo sempre che siano state eseguite dall'utente. In generale, l'accesso dell'utente al conto tramite i propri dati di accesso tra cui la password e il PIN indica che sia l'utente stesso a operare sul conto.

La sicurezza di questa procedura dipende dalla capacità dell'utente di mantenere segreti i dati di accesso, soprattutto la password o il PIN. Divulgando i dati di accesso, l'utente dà ad altri soggetti la possibilità di controllare il suo conto PayPal. Qualora l'utente desideri che qualcun altro utilizzi il suo conto, non dovrà condividere i dati di accesso, ma creare dati di accesso separati per un altro soggetto dopo aver effettuato l'accesso, deve scegliere "Gestisci utenti" in "Profilo e impostazioni". Per mantenere sempre il pieno controllo del conto, si consiglia all'utente di non divulgare mai i propri dati di accesso.

Consultare la sezione Come comportarsi in caso di problemi di sicurezza riportata di seguito, se si ritiene che qualcun altro sia a conoscenza dei propri dati di accesso. Il personale PayPal non chiede mai all'utente la password o il PIN; tali informazioni sono registrate e crittografate nel nostro sistema e non possono essere visualizzate dal personale PayPal. Si consiglia all'utente di non divulgare mai la propria password o il proprio PIN al personale PayPal né a nessun altro. Se la password viene dimenticata, PayPal la sostituirà con una password temporanea, nota a PayPal e all'utente.

Quest'ultimo dovrà quindi modificarla dopo il primo utilizzo. L'utente potrà cambiare personalmente il PIN nel "Profilo" dopo aver effettuato l'accesso. PayPal è in grado di riconoscere i propri utenti anche mediante metodi diversi dall'accesso con il nome utente e la password o il PIN. Ad esempio, è possibile riconoscere un utente dal dispositivo mobile in uso, in particolare se su tale dispositivo è installata l'app PayPal. In questo modo è possibile identificare l'utente grazie al numero di telefono che usa. In alternativa, è possibile confermare l'identità dell'utente in base alle risposte fornite da quest'ultimo a determinate domande di sicurezza.

Paypal tutela anche al di fuori di ebay?

Ma poi che io ricordi la garanzia PayPal vale per acquisti su ebay e basta. Puoi utilizzare paypal per qualsiasi acquisto, anche tra due privati. Vorrei sapere come funziona la "protezione acquirenti" di Paypal e se si è parlo di trattative fuori Ebay/Amazon et similia quindi tra privati. Scopri come la protezione PayPal può proteggere il venditore e l'acquirente, fornendo servizi di pagamenti sicuri. Vedi la nostra guida sulla Sicurezza online. Discussione: Vendita tra privati, pagamento con Paypal Che garanzie ho per non essere truffato io?? Inviato dal mio Nexus 7 utilizzando Tapatalk. [Archivio] help su pagamento paypal Altre discussioni sull'informatica. come acquirente) e vuoi garanzie certe, parlando sempre di paypal, Cmq ad oggi tra privati sono pochi gli acquirenti che accettano il contrassegno. Credo che però tra privati, tu non sia protetto per oggetto non conforme alla Nel caso di oggetto non ricevuto paypal da qualche garanzia?. Quando paghi con PayPal su qualsiasi sito web, la Protezione acquisti PayPal può coprirti se hai un problema. Se un articolo non arriva o è notevolmente non.

Toplists